Dinamica Mentale Somatopsichica

Raggiungere uno stato ottimale di benessere fisico, mentale ed emozionale.

Per migliorare la qualità della vita devi farti un’amica: la tua mente.

Perché imparare a gestire la mente?  

La qualità della nostra vita migliora se siamo in grado di ottenere uno stato di benessere fisico, se evitiamo le tensioni, se ci poniamo nelle situazioni in modo più rilassato e positivo. 

Migliora se impariamo a gestire le nostre emozioni anziché subirle, scegliendo quelle che sono più utili per noi. 

E infine migliora se dirigiamo i nostri pensieri verso obiettivi positivi, che ci diano gioia e ci aiutino a valorizzare i nostri talenti. 

La mente è un potentissimo alleato per raggiungere questi obiettivi, ma è necessario conoscere il suo linguaggio e orientarla correttamente verso lo star bene e l’autorealizzazione.

Come esprimere al meglio le proprie capacità

L’Accademia Europea C.R.S. – I.D.E.A. offre ai propri associati la frequenza gratuita allo stage socio-educativo  denominato “Dinamica Mentale Somatopsichica”,  abbreviato: DMS .

I partecipanti allo stage prendono consapevolezza di alcune modalità di funzionamento della propria mente e acquisiscono strumenti di immediato e semplice utilizzo per:

  • allentare ed eliminare lo stress negativo, il di-stress, 
  • gestire  con equilibrio le proprie emozioni,
  • comunicare meglio con gli altri e con se stessi,
  • recuperare e mantenere uno stato di benessere fisico, mentale, emozionale.

Questo consente di affrontare positivamente le difficoltà quotidiane mantenendosi concentrati, in pace con se stessi e con la realtà circostante.In pratica, oltre ad apprendere tecniche meditative utili a rilassare il corpo, si impara come ottenere uno stato di rilassamento e di concentrazione anche nel pieno dell’azione.

In questo modo è possibile lavorare, studiare, relazionarsi e conseguire risultati soddisfacenti senza inutile dispendio di energia, esprimendo al meglio le proprie capacità.

LEGGI DI PIÙ

Programma

Venerdì sera (20.00 – 23.00) 

Il rilassamento

  • Breve esercizio preparatorio
  • Rilassamento fisico
  • Rilassamento completo

Temi trattati:

  • Il funzionamento della mente
  • La gestione dello stress
  • Il rilassamento come antidoto naturale alle tensioni psico-fisiche
  • L’equilibrio fisico, mentale, emozionale
  • Uso del rilassamento nella attività quotidiana

Sabato  mattina (9.00 – 13.30)

Le applicazioni del rilassamento

  • Consapevolezza dell’immagine di sé
  • Il cambiamento : tecnica dell’esperienza sintetica 
  • Tecniche utili nel vivere quotidiano

Temi trattati:

  • L’immagine di sé influenza i comportamenti: consapevolezza della propria immagine finalizzata alla conoscenza di se stessi e alla valutazione positiva della propria persona
  • Riconoscere le proprie aree di miglioramento e i propri punti di forza
  • La programmazione mentale per modificare abitudini radicate controproducenti e instaurare nuove abitudini positive. 
  • L’uso della mente per migliorare la memorizzazione, la qualità del sonno e accrescere l’intuizione 

Sabato pomeriggio (15.00 – 19.00)

L’utilizzo dello stato di rilassamento per allenarsi a usare la propria mente in modo appropriato ed efficace

  • Creazione del Laboratorio Mentale
  • Completamento del Laboratorio Mentale
  • Esercizio di proiezione mentale

Temi trattati:

  • Come allenarsi a concentrare la mente e utilizzare il suo linguaggio per immagini
  • La visualizzazione   

Domenica mattina (9.00 – 13.00)

La proiezione mentale

  • Esercizio di proiezione della mente nella natura
  • Uso della proiezione mentale per accrescere la consapevolezza del proprio corpo
  • La comunicazione non-verbale

Temi trattati:

  • Riflessioni sulla percezione del tempo finalizzate ad una migliore consapevolezza del momento presente
  • Consapevolezza dei meccanismi innati di autoriparazione, dei sistemi naturali di difesa dell’organismo
  • Il rapporto mente- corpo nella dinamica mentale somatopsichica
  • La comunicazione non-verbale e la capacità di auto-ascolto

Domenica pomeriggio  (15.00 – 19.30)

Conclusione dei temi trattati nelle precedenti sessioni  

  • L’aiuto soggettivo
  • Esercizio di espansione  di consapevolezza

Temi trattati:

  • L’ascolto e la comunicazione empatica